Itas Trentino-Sir Safety Conad Perugia: Precedenti e dichiarazioni Lorenzetti

SuperLega Credem Banca 2019/20 di nuovo in campo nella giornata di domenica 1 dicembre. Mentre negli altri palazzetti si giocherà il decimo turno di regular season, l’Itas Trentino sarà invece protagonista dell’anticipo della tredicesima giornata, che si disputerà alla BLM Group Arena con la Sir Safety Conad Perugia. Fischio d’inizio previsto per le ore 16.45: diretta su RAI Sport + e Radio Dolomiti.

QUI ITAS TRENTINO Ad un mese esatto di distanza dalla semifinale di Supercoppa 2019 giocata a Civitanova, i gialloblù riaffrontano la compagine umbra con l’obiettivo di riscattare quella battuta d’arresto per scavalcare nuovamente l’avversario in classifica e proseguire la propria corsa ripresa giusto mercoledì scorso a Latina.

“In un periodo così intenso sappiamo bene che alcune cose, dentro e fuori del campo, non possiamo cambiarle o migliorarle, ma su altre possiamo comunque lavorarci quotidianamente grazie all’applicazione di tutti – ha spiegato l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando l’impegno – . Dalla partita di domenica contro Perugia ci aspettiamo quindi un passo in avanti a livello di prestazione, ben sapendo però che ci troveremo di fronte ad un avversario che sta sempre più prendendo forma secondo le direttive del suo nuovo allenatore. Come quello precedente, Heynen è un tecnico in grado di portare al massimo livello formazioni composte da buoni giocatori e lo sta facendo anche in questo caso. Nello specifico, la Sir Safety Conad è un team che riesce a mettere tanta pressione con la battuta ed in fase di contrattacco; per reggere il confronto dovremo quindi essere bravi a trovare le soluzioni corrette a questo tipo di caratteristiche e, più in generale, dovremo riuscire ad essere sempre ben messi in campo”.

In vista del match il tecnico marchigiano recupererà Russell, ripresosi negli ultimi giorni dal virus influenzale che lo aveva costretto a saltare la partita di mercoledì a Latina, e potrà quindi contare sull’intero organico a propria disposizione.
Trentino Volley ultimerà la preparazione al quinto impegno casalingo della stagione con un allenamento pomeridiano nella giornata odierna alla palestra di Sanbapolis e con una sessione di rifinitura nella mattinata di domenica. In questa circostanza il Club gialloblù scenderà in campo per la 826a partita ufficiale di sempre, la 379acasalinga, e andrà a caccia della 577a vittoria assoluta, eventualmente la 302a di fronte al proprio pubblico, che dovrà poi attendere undici giorni per rivedere la squadra in azione in una partita ufficiale. Dopo il match con Perugia, l’Itas Trentino osserverà infatti il turno di riposo in regular season, tornando in campo solo il 12 dicembre per l’esordio stagionale in Champions League (in casa col Fenerbahce).

GLI AVVERSARI – La Sir Safety Conad si presenta alla BLM Group Arena nel momento migliore del suo girone di andata di regular season. Le cinque vittorie da tre punti, di cui le ultime quattro in appena tre set, ottenute negli ultimi cinque incontri giocati hanno infatti consentito agli umbri di rimediare all’avvio di campionato con il freno a mano tirato, caratterizzato da due sconfitte ed altrettanti punti concessi agli avversari. Col passare dei giorni, i block devils stanno trovando sempre più sintonia con il proprio nuovo allenatore, il belga Vital Heynen (Campione del Mondo in carica con la Polonia), e hanno già messo in bacheca il primo trofeo della stagione grazie al successo nella Final Four di Supercoppa 2019.

Tutto ciò alternando spesso gli effettivi e dovendo fare a meno anche del centrale titolare Ricci, out per almeno un altro mese a causa della frattura rimediata alla mano sinistra durante un allenamento. La profondità della rosa, in cui oltre alla formazione titolare si segnalano alternative importanti come Plotnytskyi, Russo ed Hoogendoorn, ha quindi contribuito in maniera decisiva alla risalita in classifica di Perugia, che ora si trova al secondo posto con un punto di vantaggio sulla coppia Modena-Trento ma con rispettivamente due ed una partita in più giocate rispetto alle stesse compagini gialloblù.

I PRECEDENTI – Trento e Perugia si sono affrontate già trentatré volte, due delle quali nell’anno solare in corso. Il bilancio totale vede avanti il Club di via Trener per 18-15, ma gli umbri hanno vinto nove degli ultimi tredici precedenti. La sfida più recente giocata alla BLM Group Arena ha visto vincere nettamente i gialloblù: 3-0 il 5 gennaio 2019 con parziali di 25-23, 25-19, 35-33 e Lisinac mvp. Ad appannaggio della Sir Safety Conad l’unica sfida già giocata nel corso di questa stagione: per 1-3 l’1 novembre a Civitanova Marche nella semifinale di Supercoppa con parziali di 21-25, 25-23, 25-21, 25-22. Nell’impianto di via Fersina, Perugia ha vinto solo due dei quindici precedenti giocati: per 1-3 il 16 marzo 2014 e per 0-3 il 4 febbraio 2018.

GLI ARBITRI – L’incontro sarà diretto dalla coppia composta da Giorgio Gnani (di Ferrara, in massima categoria dal 1997 ed internazionale dal 2006) e Mauro Goitre (di Torino, in Serie A dal 2008 ed internazionale dal 2016). L’ultimo precedente con Trentino Volley per Gnani risale a gara 3 di semifinale dei Play Off Scudetto 2019 (vittoria al tie break con Civitanova il 22 aprile), mentre per Goitre corrisponde a sei giorni prima (gara 1 di semifinale con la Lube persa al tie break il 16 aprile).

TV, RADIO E INTERNET – La sfida sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tv, radio ed internet. Verrà infatti trasmessa da RAI Sport +, canale presente sia sulla piattaforma digitale terreste (numero 57 in HD, 58 in sd) sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni ed Andrea Lucchetta; le immagini verranno diffuse anche su internet in streaming video-audio tramite l’applicazione RaiPlay e conteranno su una visibilità continentale (dodici nazioni collegate) grazie alle dirette programmate da Sportklub (Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro), Match TV (Russia), Polsat (Polonia), BTV Bulgaria, DSmart (Turchia), oltre ai principali siti mondiali di betting serviti dall’agenzia SportRadar.
Prevista come sempre la cronaca diretta ed integrale su Radio Dolomiti, media partner di Trentino Volley, a partire dalle 16.45. Tutte le frequenze per ascoltare il network regionale sono disponibili sul sito www.radiodolomiti.com, spazio in cui è inoltre possibile ascoltare la radiocronaca in streaming, accedendo alla sezione “On Air”.
In tv la differita integrale della gara andrà in onda lunedì 2 dicembre alle ore 22, su RTTR – tv partner di Trentino Volley.

Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebookwww.trentinovolley.it/instagram e www.trentinovolley.it/twitter).

BIGLIETTI E MERCHANDISING – La prevendita biglietti per la sfida con Perugia è attiva fino a sabato sera alle ore 18 presso gli uffici di Promoevent, in via Suffragio 10 a Trento, e in qualsiasi momento su internet cliccando www.vivaticket.it/ita/event/itas-trentino-perugia/142938. I tagliandi saranno disponibili anche domenica presso le casse della BLM Group Arena, che saranno attive a partire dalle ore 15.30, stesso momento in cui verranno aperti gli ingressi del palazzetto.
All’interno, dietro la tribuna lunga lato nord, i tifosi troveranno a propria disposizione il punto merchandising gialloblù; in vendita una vastissima gamma di articoli Trentino Volley, fra cui anche le nuove maglie celebrative.

“CAVIT DAY” – In occasione della quinta partita interna della stagione verrà celebrato il “Cavit Day”; per festeggiare insieme al pubblico gialloblù la pluriennale partnership, Trentino Volley e Cavit predisporranno una serie di iniziative che vedranno la cooperativa, che unisce 10 cantine sociali trentine con 4500 viticoltori associati, protagonista sul Match Program, in Area Hospitality e sui led del palazzetto, per l’occasione fortemente caratterizzati dal logo di Cavit. Di produzione Cavit anche il premio di mvp, scelto dalla giuria di giornalisti al termine del match: una Jeroboam di Spumante Muller Thurgau da tre litri per brindare con i compagni di squadra all’ottima prestazione appena fornita.

Leggi anche:

Top Volley Latina-Itas Trentino 1-3: Tabellino, Cronaca e dichiarazioni Lorenzetti