Itas Trentino-Vero Volley Monza, esordio alla BLM Group Arena: le parole di coach Lorenzetti

Si gioca in questo weekend il secondo turno di regular season di SuperLega Credem Banca 2019/20. Per l’Itas Trentino sarà finalmente il momento del tanto atteso debutto casalingo: alla BLM Group Arena i Campioni del Mondo riceveranno la visita del Vero Volley Monza. Fischio d’inizio previsto per le ore 18: cronaca diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.elevensports.it.

QUI ITAS TRENTINO – A poco più di sei mesi di distanza dall’ultimo precedente (datato 22 aprile – gara 3 di semifinale scudetto con Civitanova), i gialloblù tornano a disputare una gara ufficiale di fronte al proprio pubblico e lo fanno alla ricerca di conferme dopo la positiva prova messa in mostra una settimana prima a Ravenna. Quella che si è appena messa alle spalle è stata, fra l’altro, la prima settimana di lavoro al completo per la squadra, che ha potuto allenarsi con cura ed attenzione.

Rispetto a quanto avevo dichiarato prima del match di domenica scorsa in Romagna cambia però poco, perché siamo solo all’inizio della stagione e i valori rimangono sulla carta – ha però ammonito l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando l’impegno – . La realtà invece parla di un periodo in cui dobbiamo iniziare a trovare ancora le nostre dinamiche di gioco e in cui c’è tanto da lavorare se vogliamo evolverci. Il nostro focus deve essere incentrato sulla tecnica; ci teniamo molto a regalare al nostro pubblico una vittoria dopo tanti mesi che non ci ha visto giocare dal vivo, ma sappiamo che non sarà affatto semplice ottenerla. Monza è una delle squadre che durante quest’estate si è rinforzata maggiormente per provare a compiere il salto di qualità e trovare posto fra le prime quattro. L’assenza di Orduna in questa prima fase del torneo sicuramente la penalizza, ma è un fattore con cui sapeva di dover fare i conti e quindi ha lavorato molto durante la preparazione per sopperire alla sua squalifica”.

In vista del match di domenica l’Itas Trentino non avrà particolari problemi di formazione e nel pomeriggio si allenerà con tutti gli effettivi, visto che anche Kovacevic (venerdì sera a Sofia per ritirare il premio quale miglior giocatore europeo dell’anno) sarà regolarmente a disposizione.
In ben quindici occasioni su diciannove precedenti stagioni di massimo campionato nazionale già disputate, Trentino Volley ha vinto la prima gara casalinga: le uniche quattro sconfitte sono relative alle annate 2004/05 (Trento-Perugia 1-3), 2006/07 (Trento-Taranto 2-3), 2012/13 (Trento-Vibo 1-3) e 2017/18 (Trento-Milano 2-3). Quella di domenica sarà la gara ufficiale numero 817 del Club di via Trener, la 375a alla BLM Group Arena, dove sino ad ora ha collezionato 298 vittorie ed in regular season non perde dal 20 gennaio (1-3 con Civitanova).

VETTORI ALLA CENTESIMA PARTITA IN MAGLIA TRENTINO VOLLEY – Luca Vettori proprio in questa occasione staccherà il gettone di presenza numero 100 con il Club di via Trener e sarà solo il terzo giocatore dell’attuale rosa ad arrivare in tripla cifra; meglio di lui solo Giannelli (245 gare domenica) e Djuric (134). In 99 partite sin qui disputate (48 nella stagione 2017/18, 50 nella 2018/19 e una in quella attuale), l’opposto emiliano ha realizzato 1058 punti (469 nel 2017/18, 575 nel 2018/19, 14 nel 2019/20).

PRIMA SFIDA IN CASA CON MONZA COME NELLA STAGIONE 2011/12 – Il primo match casalingo della stagione da giocare proprio con Monza riporta ad un ricorso storico particolarmente piacevole. Era accaduto infatti già nell’annata agonistica 2011/12 che il debutto fra le mura amiche della regular season gialloblù fosse contro una squadra brianzola. La circostanza era stata fortunata, visto che l’allora Itas Diatec Trentino superò l’Acqua Paradiso Monza in tre set il 25 settembre 2011.

GLI AVVERSARI – È una Vero Volley Monza in cerca dei primi punti in classifica quella che si presenterà domenica a Trento. Il turno inaugurale di regular season di SuperLega ha infatti detto male alla rinnovata formazione di Fabio Soli, sconfitta al PalaYamamay di Busto Arsizio (fino a dicembre l’impianto dove si giocheranno le partite casalinghe) in tre set nel derby con Milano. L’assenza del regista titolare Orduna (che deve scontare ancora qualche giornata di squalifica rimediate nella fase finale dello scorso campionato) ha sicuramente penalizzato i brianzoli, che col vice Calligaro al palleggio hanno comunque venduto cara la pelle, mettendo in mostra i due nuovi acquisti Kurek (vero colpo del mercato rossoblù) ed il francese Loauti (ex Padova). Le ambizioni della formazione lombarda passeranno inevitabilmente per le loro mani, per quelle dello schiacciatore Dzavoronok e per i muri del bulgaro Yosifov (fra i migliori al mondo in questo fondamentale). Nel sestetto titolare ha trovato sin qui posto anche il centrale Gianluca Galassi, prodotto del Settore Giovanile di Trentino Volley, approdato nuovamente in Lombardia dopo l’esperienza a Milano e poi a Perugia. Nuovo anche il libero: Goi, prelevato in estate da Ravenna.

I PRECEDENTI – In archivio le due Società hanno già quattordici precedenti, con un bilancio nettamente favorevole ai gialloblù (13-1). L’unica vittoria dei brianzoli è relativa ad un 3-2 conquistato al PalaCandy il 4 marzo 2018. Tra le mura amiche della BLM Group Arena Trentino Volley ha concesso agli avversari appena cinque set in sette match: uno il 20 dicembre 2015, due il 27 novembre 2016, uno il 26 dicembre 2017 ed uno, relativo all’ultimo precedente, il 23 marzo scorso. La sfida che ha riservato più emozioni è quella datata poco più di dieci mesi fa (23 dicembre 2018): successo al tie break per i Campioni del Mondo dopo 165’ minuti di gioco nella partita più lunga della storia del Club di via Trener.

GLI ARBITRI – L’incontro sarà diretto dalla coppia composta da Daniele Rapisarda (di Udine, in massima serie dal 2002 ed internazionale dal 2011) e Massimiliano Giardini (di Verona, di ruolo dal 2014). L’ultimo precedente con Trentino Volley per Rapisarda risale a gara 1 di semifinale Play Off Scudetto 2018 (sconfitta per 1-3 a Perugia il 29 marzo 2018), mentre per Giardini corrisponde al 3-0 del 12 dicembre 2018 in casa con Milano (partita di campionato).

RADIO, INTERNET E TV – La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, media partner di Trentino Volley. I collegamenti con la BLM Group Arena saranno effettuati all’interno di “Dolomiti Sport Show”, il nuovo contenitore sportivo dell’emittente di via Missioni Africane. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sul sito www.radiodolomiti.com, dove  sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internet www.elevensports.it (servizio a pagamento).
In tv la differita integrale della gara andrà in onda in prima serata già lunedì 28 ottobre alle ore 21.30su RTTR, tv partner della Società di via Trener, ed in replica a mezzanotte dello stesso giorno.
Su internet gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook, www.trentinovolley.it/twitter e www.trentinovolley.it/instagram).

BIGLIETTI E MERCHANDISING – La prevendita biglietti per la sfida con Monza è attiva fino a questa sera alle ore 18 presso gli uffici di Promoevent, in via Suffragio 10 a Trento, e in qualsiasi momento su internet cliccando www.vivaticket.it/ita/event/itas-trentino-monza/140507. I tagliandi saranno disponibili anche domenica presso le casse della BLM Group Arena, che saranno attive a partire dalle ore 17, stesso momento in cui verranno aperti gli ingressi del palazzetto.
All’interno, dietro la tribuna lunga lato nord, i tifosi troveranno a propria disposizione il punto merchandising gialloblù; in vendita una vastissima gamma di articoli Trentino Volley, fra cui anche le nuove maglie.
“DORIGONI DAY” In occasione del prima partita interna della stagione verrà celebrato il “Dorigoni Day”; per festeggiare insieme al pubblico gialloblù la pluriennale partnership, Trentino Volley e Dorigoni predisporranno una serie di iniziative che vedranno l’official supplier protagonista sul Match Program, in Area Hospitality e sul video-wall della BLM Group Arena, per l’occasione fortemente caratterizzato dal logo di Dorigoni. I più fortunati riceveranno anche un gadget Dorigoni, lanciato dal campo verso gli spalti direttamente dei giocatori al termine del riscaldamento pre-gara. Targato Dorigoni anche il premio di mvp della partita, scelto dai giornalisti presenti in tribuna stampa.

Leggi anche:

Volley Champions League 2019-20: il Girone della Trentino Volley