Luca Tiozzo squalificato per gli insulti ad Aliù dopo Trento-San Giorgio Sedico 3-2

La partita che ha visto protagoniste Trento e San Giorgio Sedico ha lasciato scorie non indifferenti. Infatti, il giudice sportivo della Lega Nazionale Dilettanti ha reso nota la maxi squalifica inflitta all’allenatore dei veneti, Luca Tiozzo, reo di aver insultato l’attaccante gialloblù, Grasjan Aliù.

Qui di seguito la motivazione riportata nel comunicato ufficiale del giudice sportivo della LND: “Luca Tiozzo (Allenatore San Giorgio Sedico) squalificato per 4 mesi per avere rivolto all’indirizzo di un calciatore avversario espressione offensiva implicante discriminazioni per motivi di nazionalità”.

“Albanese di m***a”, questo l’insulto proferito dal tecnico del San Giorgio Sedico, che peraltro ha allenato Aliù fino alla scorsa stagione: alla corte di Tiozzo, il 31enne ha realizzato 18 reti in 25 presenze, un bottino che gli ha consentito di avere una chance importante con la maglia del Trento Calcio.

Leggi anche:

Trento Calcio, Gementi: “Peccato per il rinvio con l’Union Sedico”

Trentino Volley, Simone Giannelli di nuovo positivo al Coronavirus

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.