Trento Calcio in Serie C, Aliù: “Tutti hanno remato nella stessa direzione”

TRENTO CALCIO – Dopo aver festeggiato la promozione in Serie C allo “Stadio Briamasco”, dinanzi a 1.000 tifosi gialloblù, Grasjan Aliù ha rilasciato un’interessante intervista ai microfoni de “Il Corriere del Trentino”, svelando la dedica speciale per il salto di categoria.

Queste le parole del bomber del Trento Calcio: “La promozione? Per cinque volte sono arrivato al secondo posto, se anche questa stagione fosse andata male avrei davvero cominciato a farmi qualche domanda. Nel nostro spogliatoio non esistono prime donne: anche chi si è aggregato nel corso dei mesi, si è subito messo a disposizione nel modo più giusto, tutti hanno sempre remato nella stessa direzione».

Un paio di mesi fa è nata la mia primogenita, Celeste, e io che ho sempre messo il calcio al primo posto adesso ho drasticamente cambiato l’ordine di importanza. Ovviamente dedico alla piccola, alla mia compagna Anna e a tutta la mia famiglia questo importantissimo risultato professionale.”

Leggi anche:

Trento Calcio promosso in Serie C