Trento Clarentia chiude la stagione al terzo posto

Non poteva chiudersi in maniera migliore la stagione del Trento Clarentia. La squadra di Pavan vince in trasferta sull’ostico campo del Vittorio Veneto, nonostante lo svantaggio iniziale. Le padrone di casa vanno infatti avanti con Mella al 28’ del primo tempo ma un’ispiratissima Rosa ribalta il risultato con un goal per tempo. Missione terzo posto completata, da condividere con le cugine dell’Unterland Damen, vittoriose a loro volta nel derby altoatesino.

Live match

Mister Pavan torna a schierare il 4-3-1-2 che ha contraddistinto la maggior parte delle partite stagionali del Trento Clarentia, Rosa agisce da trequartista scambiandosi spesso di posizione con Alessandra Tonelli che in avvio spalleggia Daprà. Il Vittorio Veneto dà fuoco alle polveri e dopo due minuti sfiora il goal del vantaggio con una conclusione sottomisura di Zanon che termina alta. La reazione giallolblu passa dai piedi di Rosa che, in questa occasione, è sfortunata e colpisce la trasversa con un missile da fuori area. Alla mezz’ora le padrone di casa trovano il vantaggio: Mella Dialoga bene con Zanon al limite dell’area e si presenta davanti al portiere. L’attaccante prende poi la mira e infila la palla all’angolino basso battendo un’incolpevole Valzolgher. L’estremo difensore gialloblu si supera, invece, pochi minuti più tardi e salva il risultato con una spettacolare parata sul tiro angolato di Mella pareggiando così il duello personale con l’attaccante. Il miracolo di Valzolgher galvanizza il Trento Clarentia che si riversa in avanti trovando il goal del pareggio al 38’ con Rosa, abile a battere il portiere ospite. Nella ripresa, le gialloblu aggrediscono il match e Rosa si conferma in giornata: Alessandra Tonelli riesce a liberarsi per il cross e serve proprio il numero 10 in mezzo all’area che sbatte il pallone alle spalle del portiere con una pregevole volée siglando il 2-1. Il vantaggio gialloblu taglia le gambe al Vittorio Veneto che prova a scuotere la partita con alcuni cambi, senza riuscirci. Le aquilotte amministrano invece il pallone e portano a casa i tre punti senza sbilanciarsi troppo. Il Trento Clarentia, dopo aver superato il numero di punti dell’andata, centra anche il secondo obiettivo stagionale e conquista un pregevole terzo posto. Fondamentali, in tal senso, le sei vittorie consecutive collezionate nel finale di stagione che fanno ben sperare per la prossima.

IL TABELLINO DELL’INCONTRO

VITTORIO VENETO – TRENTO CLARENTIA 1-2

VITTORIO VENETO: Reginato (23’st Da Ronch), Mella (37’st Canzi), Foltran, Zanon, Tomasi, Furlan, Tomasella (23’st Cartelli), Padovan (31’st Martinis), Mantoani, Coghetto, Modolo.

A disposizione:

Allenatore: Maria Macrì

TRENTO CLARENTIA: Valzolgher, Varrone, L. Tonelli, Ruaben, Lucin, Fuganti, Torresani (36’st Tononi), Poli, Rosa (43’st Parisi), A. Tonelli, Daprà (36’st Maurina).

A disposizione: Tonetti.

Allenatore: Libero Pavan

Arbitro: Cevenini di Siena

Reti: 28’pt Mella (V), 38’pt e 15’st Rosa(T).

Leggi anche:

Delta Informatica Trentino-VolaAlto Caserta 2.0: le dichiarazioni di Elisa Moncada

No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!