Trento-Mestre, Gementi: “Non dobbiamo ripetere gli errori dell’andata”

Intervistato da “Il Corriere del trentino“, il Direttore Sportivo del Trento Calcio Attilio Gementi ha detto la sua in vista del big match di domani contro il Mestre, finora unica squadra in grado di sconfiggere i gialloblù in questo campionato.

Queste le principali dichiarazioni del dirigente trentino: “Ovviamente non dovremo ripetere gli orrori, non errori, commessi all’andata. Sono gli unici ad esser riusciti a sconfiggerci sino ad ora. Non credo ci sia bisogno di trovare altre motivazioni. Ci aspetterà un match intenso dal punto di vista agonistico, dovremo essere determinati e concentrati al massimo.

Sono comunque ottimista perché siamo più quadrati e possiamo contare su un’identità più marcata rispetto ai mesi scorsi. La Manzanese? Il 7 aprile ospiteremo i friulani, e allora? A quell’appuntamento dobbiamo arrivare con lo stesso vantaggio che abbiamo ora ovvero 5 punti, è necessario approcciare un ostacolo alla volta senza guardare troppo avanti“.

Leggi anche: 

Trento Calcio, Parlato: “Bisogna continuare a tenere il piede sull’acceleratore”

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.